Fatturazione Elettronica 2019 per Pubbliche Amministrazioni e Utilities: La soluzione per gli obblighi imposti dal 1° Gennaio 2019

Fatturazione Elettronica 2019 per Pubbliche Amministrazioni e Utilities: La soluzione per gli obblighi imposti dal 1° Gennaio 2019

Cos’è una fattura elettronica B2B? E B2C? Quali informazioni sono necessarie per la produzione del file XML corretto? A decorrere da quale data? Quale software usare? Queste sono alcune delle domande alle quali risponderemo offrendovi una soluzione semplice, veloce e versatile per la gestione di tutti i flussi documentali relativi alla fatturazione elettronica.

Digitalizzare le relazioni B2B e B2C, ridurre l’evasione, semplificare e ridurre degli adempimenti fiscali, risparmiare i costi di stampa e invio. Ecco alcuni dei vantaggi legati alla fatturazione elettronica che entrerà in vigore dal 1° gennaio 2019. A decorrere da questa data tutte le fatture dovranno essere firmate digitalmente e inviate tramite XML allo SDI la piattaforma dell’Agenzia delle Entrate, come già avviene tra Enti Pubblici.

Cos’è una fattura elettronica B2B? e B2C?
La fattura elettronica è un documento digitale emesso in formato XML (eXtensible Markup Language). La sua introduzione permetterà di abbandonare il supporto cartaceo eliminando i costi di stampa, spedizione e archiviazione.

Tutte le operazioni tra persone, professionisti o imprese con partita IVA (Business to Business), e quelle verso i consumatori, soggetti privati senza partita IVA (Business to Consumer), dovranno quindi adempiere l’obbligo della fatturazione elettronica per adeguarsi alle disposizioni della normativa vigente. 

Quali informazioni delle aziende e dei cittadini sono necessarie per superare i controlli dello SDI?
Per compilare in modo corretto la fattura elettronica per quanto riguarda le operazioni B2B saranno necessari oltre alla partita IVA anche il Codice Univoco Azienda a essa legato. Questo identificativo di 7 caratteri è fondamentale per l’invio e la ricezione  della Fattura elettronica in quanto indica l’indirizzo telematico di riferimento.    

Per le operazioni B2C, invece, sarà solamente necessario indicare il Codice Fiscale del destinatario della fattura elettronica.

Provvedere a recuperare per tempo questi dati e aggiornare la propria banca dati diventa quindi una buona pratica necessaria per gestire in modo efficiente e tempestivo le attività telematiche.

Entro quale data bisogna adeguarsi alla nuova normativa?
Si avranno a disposizione sei mesi di tempo per adeguarsi senza incorrere in eventuali sanzioni. Quindi dal 1° gennaio al 30 giugno 2019 si potranno ancora emettere fatture cartacee che dal 1° luglio diventeranno obsolete.

Quale processo deve rispettare la fatturazione elettronica?
Come già precisato, tutte le fatture emesse dovranno essere  esportate in formato XML rispettando una serie di specifiche tecniche utili all’approvazione da parte dello SD, firmate digitalmente e inviate al Sistema di interscambio (Sdi) dell’agenzia delle Entrate e quindi conservate a norma come prevede l’art.44 del CAD per garantire autenticità, affidabilità, leggibilità e reperibilità dei documenti informatici, che potranno poi, attraverso la PEC, inviate ai destinatari.

Note di credito e fatture fuori ruolo come verranno gestite?
Verranno gestite nello stesso modo delle fatture del ruolo ordinario mediante creazione/estrazione del tracciato XML

È cambiato qualcosa per l’addebito automatico?
L’addebito automatico verrà avviato successivamente all’accettazione della fattura da parte dello SDI

Per una gestione semplice, veloce e automatica dell’intero processo della fatturazione elettronica la nostra azienda ha sviluppato K-POSTING una soluzione web integrata con i gestionali Sikuel e compatibile con qualsiasi altro software di billing.

Cos’è K-POSTING? Quali sono i suoi punti di forza?
È la soluzione web integrata che risponde all’esigenza di gestire l’intero processo della fatturazione elettronica B2B e B2C.
K-POSTING consente l’apposizione della firma digitale massiva, l’invio delle fatture tramite XML al Sistema di interscambio, la loro conservazione digitale e l’invio al destinatario tramite PEC o Posta Ordinaria.

Ecco nel dettaglio tutte le funzionalità di K-POSTING e i vantaggi che offre con l’obiettivo di semplificare i processi e di mettere in atto le procedure corrette, facendo risparmiare tempo all’utente.

L’UTILITÀ DELLA FIRMA MASSIVA
Questo servizio consente di importare il File XML e apporre la firma digitale in modo automatico e massivo a tutti i documenti contenuti, senza dover ripetere l’operazione per ogni singola pratica o fattura del lotto da inviare.

LA SEMPLICITÀ DI INVIO ALLO SDI
Una volta firmati digitalmente tutti i documenti del lotto vengono inviati in blocco al Sistema di Interscambio dell’Agenzia delle Entrate. Lo SDI controlla le caratteristiche delle fatture e procede con l’approvazione o con le eventuali notifiche che saranno monitorate sul software per provvedere con la risoluzione di queste.

LA SICUREZZA DELLA CONSERVAZIONE A NORMA
Tra gli obblighi previsti dalla legge in materia di fatturazione elettronica c’è quello della conservazione digitale. Il nostro servizio di archiviazione sostitutiva, conforme alla normativa vigente, offre tutte le garanzie organizzative e tecnologiche per mantenere in sicurezza tutti i documenti emessi.

LA VERSATILITÀ DELLA POSTALIZZAZIONE ELETTRONICA
Il servizio permette l’invio massivo via email, sia @pec sia ordinaria, di tutti i flussi documentali emessi, che possono essere accompagnati da notifiche SMS a supporto. L’oggetto e il contenuto delle email e degli SMS sono personalizzabili. Inoltre, sarà possibile  verificare in tempo reale gli esiti di invio e archiviare le ricevute elettroniche di consegna e lettura.

 

A chi è rivolto il servizio K-POSTING?
A tutti Comuni e ai Gestori dei servizi erogati dalla PA che puntano a una gestione snella, smart e automatica delle procedure legate alla fatturazione elettronica.

Per maggiori informazioni sulle funzionalità, l’assistenza, e i servizi collegati a K-POSTING VISITATE LA PAGINA DI PRODOTTO e non esitate a contattarci.

 

VAI ALLA SCHEDA button
Top

Nel rispetto della direttiva 2009/136/CE, siamo ad informarti che il ns. sito utilizza cookies Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi