Prorogata al 31 ottobre l’approvazione del Bilancio e della Tari.

Prorogata al 31 ottobre l’approvazione del Bilancio di previsione, idem per la Tari.

Approvato il differimento del termine di approvazione del bilancio di previsione dell’anno 2020 degli Enti locali al 31 ottobre 2020.

Questo il punto all’ordine del giorno discusso durante la seduta straordinaria della Conferenza Stato-Città ed autonomie locali del 30 settembre scorso.

Il rinvio rispetto alla data originale del 30 settembre è stato voluto dal Presidente ANCI Decaro e dal Presidente Unione Province d’Italia De Pascale attraverso una lettera del 29 settembre indirizzata al Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese.

Le motivazioni, si legge dalla lettera, sono riconducibili alla situazione fortemente critica per gli Enti Locali della Regione Sicilia e per gli Enti locali interessati dalle amministrative.

La scadenza al 31 ottobre porta con se anche l’approvazione della TARI, un mese in più quindi per la redazione del Piano Economico Finanziario secondo il metodo Tariffario ARERA.

 

button
Top

Iscriviti alla nostra newsletterTutte le novità sui Servizi Pubblici per l'Ambiente, gli adempimenti ARERA e le Innovazioni SIKUEL per Pubbliche Amministrazioni e Multi-Utilities.

Iscrivendoti alla nostra newsletter, confermi di aver accettato le condizioni indicate nella nostra Privacy Policy.

Iscrizione confermataGrazie per esserti iscritto alla nostra Newsletter. Riceverai una e-mail di conferma.