Vieni a trovarci a Municipalia - Fira de Lleida, Spain - 22/24 Oct 2019 - Pabellón 4 - Productos 1. Scopri di più

Servizi di Riscossione Coattiva dedicati alle Pubbliche Amministrazioni

Servizi di Riscossione Coattiva dedicati alle Pubbliche Amministrazioni

Gli Enti oggi si trovano a dover gestire le proprie entrate in una situazione di grande complessità, dovendo far fronte ad un quadro normativo in continua evoluzione, con ulteriori difficoltà legate ai vincoli di contenimento della spesa. Il tutto viene ulteriormente accentuato dalla situazione di crisi generale, che ha determinato significative riduzioni delle percentuali di riscossione dei tributi e delle altre entrate. Si rischia quindi di instaurare un circolo vizioso, dove non si recuperano le entrate per la mancanza di risorse, con conseguente ulteriore penalizzazione riguardo alla possibilità di erogare servizi. È in questo contesto che il Gruppo Maggioli ha realizzato un’area dedicata alla gestione delle entrate dove si concentra un patrimonio di conoscenze e competenze unico in Italia in grado di fornire agli Enti una gamma di servizi evoluti e modulari integrati ai software per la gestione di tutte le entrate.

Molteplici i vantaggi per l’Ente che possono derivare dall’esternalizzazione:

• semplificazione degli adempimenti amministrativi

• maggiore equità fiscale

• risposte efficaci alle necessità di riorganizzazione

• ottimizzazione nell’utilizzo delle risorse interne.

Presentiamo in sintesi i servizi e i software offerti, sia a livello verticale, con la copertura della totalità delle entrate, sia a livello orizzontale per quanto attiene alle diverse fasi operative di gestione.

I servizi di riscossione ordinaria

La riscossione ordinaria avviene attraverso l’emissione di avvisi di pagamento sia del tipo TD896, o semi marcati, sia con modelli F24.

Le attività relative alla predisposizione dei bollettini di c.c.p. beneficiano delle elevate competenze della business unit Maggioli Service che utilizza moderne tecnologie di stampa, imbustamento e rendicontazione. Inoltre l’utilizzo di un apposito conto corrente dedicato, permette all’Ente di avere immediatamente denaro disponibile.

I servizi di riscossione coattiva

La riscossione coattiva assume modalità di gestione diverse, a seconda delle esigenze dell’Ente. Esiste la possibilità di gestirla in appalto del servizio e più precisamente a supporto, o in concessione del servizio. Nel primo caso l’Ente rimane titolare delle funzioni pubbliche, nel secondo il concessionario Maggioli Tributi agisce in nome e per conto dell’Ente diventando responsabile diretto della riscossione. Lo strumento utilizzato per la gestione della riscossione è l’ingiunzione fiscale, strumento facente parte del R.D. 1910 n. 639, in grado di fornire ottimi risultati di efficienza e di immediatezza. L’ingiunzione fiscale è stata definitivamente equiparata alla cartella del ruolo, permettendo l’utilizzo di tutti gli strumenti esecutivi indicati dal D.P.R. 602/73, con il vantaggio di poter raggiungere risultati in tempi molto più brevi.

Il software di riscossione

Il software Citymat è la piattaforma di Riscossione delle Entrate degli Enti progettata e realizzata per fornire alla PA strumenti e servizi in grado di ottimizzare la riscossione delle Entrate, migliorare il rapporto Ente/Cittadino e ridurre l’evasione dei tributi locali, attraverso una soluzione modulare e facilmente integrabile con i sistemi già in uso presso l’Ente.

Citymat, piattaforma multi-Ente e multi-Entrata, consente di gestire tutte le tipologie di tributi e di servizi a domanda individuale degli Enti: Regioni, Comuni, Province, Multiutility, Consorzi, Associazioni di categoria, ecc. Il sistema copre tutte le fasi di governo della riscossione: acquisizione dei flussi di carico, dei pagamenti da diversi canali, dei provvedimenti di variazione del carico (discarichi, note di credito, sospensioni, revoche di sospensioni, rateizzazioni e revoca delle rateizzazioni), riversamento e rendicontazione.

Il sistema consente la gestione di tutto il ciclo di vita dei pagamenti, secondo le indicazioni delle Linee Guida del Sistema PagoPA emanate dall’AgID.

I moduli applicativi che compongono la piattaforma

Citymat sono i seguenti:

Citymat-Gestione Entrate: Sistema di Gestione della riscossione delle Entrate degli Enti.

Citymat-RiscoNet: Sistema di Gestione della Rendicontazione e di rapporto con le singole unità operative dell’Ente.

Citymat-PagoNet: Piattaforma dei Pagamenti ed Estratto Conto on-line a cittadini e imprese.

Citymat-Suite: Piattaforma per acquisizione, bonifica ed incrocio di banche dati pro accertamento evasione tributi (erariali e locali) e verifica dichiarazioni ISEE. Tutti i sistemi sono integrati tra loro.

Citymat-Gestione Entrate è il cuore della piattaforma, strumento per la gestione dell’intero iter di riscossione di un Ente, in grado di coprire tutte le fasi (bonaria, pre-coattiva e coattiva), permettendo di costituire un repository unico di tutte le entrate, indipendentemente dalla loro natura, a partire dall’acquisizione dei carichi da qualsiasi gestionale Verticale, attraverso emissione e notifica sul territorio (e-mail, pec, postalizzazione), fino ad arrivare all’incasso, con l’ausilio delle procedure cautelative ed esecutive. Oltre ai servizi di gestione della riscossione, il sistema Citymat-Gestione

Entrate fornisce strumenti di monitoraggio dei termini di prescrizione a garanzia di un costante controllo della gestione della riscossione, delle attività effettuate e da effettuare.

Citymat-RiscoNet è il sistema di rendicontazione delle riscossioni che consente all’Ente, in tempo reale e in totale autonomia, di monitorare e di verificare l’andamento e lo stato dei singoli flussi di carico inviati. La visualizzazione in ambiente web sia dei carichi che delle riscossioni, grazie a funzionalità mirate ad una visione puntuale e/o sintetica delle informazioni gestite, consente di avere un quadro unico delle emissioni, sia nella fase spontanea che coattiva. Partendo dal dato aggregato, in base a filtri di ricerca impostati, è possibile accedere alle informazioni di dettaglio. Gli Enti potranno impostare parametri di ricerca, con possibilità di selezioni multiple, che restituiscono viste con l’elenco dei ruoli ed il dettaglio dei tributi relativamente ai carichi, alle riscossioni, ai riversamenti e a tutte le azioni eseguite sul carico stesso, quali Notifiche, Provvedimenti, Azioni Esecutive, Comunicazioni di Inesigibilità.


Citymat-PagoNet è la piattaforma di Pagamento ed Estratto Conto, punto unico di accesso del Cittadino per usufruire dei servizi erogati dall’Ente, consultare il proprio Estratto Conto ed effettuare pagamenti in multi-canalità. La piattaforma, integrata con il Nodo Nazionale dei Pagamenti SPC di AGID (PagoPA), offre al cittadino la possibilità di comunicare attraverso canali fisici e virtuali ed avere così rapporti più rapidi e semplici con l’Ente, abbattendo costi e distanza. Tramite Citymat-
PagoNet potranno essere effettuati pagamenti on-line di qualsiasi natura, come tributi, servizi, ticket sanitari, abbonamenti, prenotazioni, rette scolastiche, ecc.

Il supporto organizzativo alla riscossione: l’ufficio unico delle entrate

Al fine di massimizzare l’efficacia dell’azione di riscossione risulta importante poter concentrare in una unica struttura organizzativa le risorse, le competenze, le conoscenze e gli strumenti che oggi sono distribuiti nei singoli uffici che erogano servizi cui corrisponde una entrata. Il Gruppo Maggioli è in grado di offrire un supporto in termini di progettazione, organizzazione ed implementazione agli Enti che vogliono costituire – al proprio interno o in house – un Ufficio Unico delle Entrate, ovvero una struttura in grado di gestire e monitorare tutti i flussi relativi alle singole entrate. Analisi del carico di lavoro (le posizioni da lavorare), dimensionamento dell’organico necessario, definizione dei processi esterni (con l’implementazione dello Sportello Unico delle Entrate), definizione dei processi interni (rapporti con gli altri uffici dell’Ente), definizione degli indicatori di performance dell’Ufficio e impostazione di cruscotti di monitoraggio: queste le attività da implementare e che si integrano perfettamente con il software CityMat, il sistema gestionale per la riscossione di tutte le tipologie di entrata.

A supporto dell’Ufficio Unico delle Entrate è poi possibile offrire anche un servizio di valutazione dell’efficacia ed efficienza del processo di riscossione coattiva che, partendo dall’individuazione delle differenti modalità di gestione delle posizioni relative ai mancati pagamenti (rateizzazioni, solleciti bonari, differenziazioni in base all’importo ecc.), ne analizza l’efficacia dell’esito guardando al rapporto “incassato/non incassato”, sia in termini di volumi/posizioni che di importi, per arrivare a definire insieme al cliente la nuova strategia operativa e modello di gestione della riscossione coattiva. Il cittadino/contribuente potrà interagire con l’Ente attraverso funzioni on-line, disponibili h24. L’Ente potrà emettere i propri crediti utilizzando l’avviso PagoPA e comunicarlo al cittadino in modalità digitale (Pubblicazione sul portale dell’Ente e avviso mezzo SMS, e-mail/pec) o attraverso i canali tradizionali (posta). Oltre ad effettuare il pagamento on-line il Cittadino potrà stampare l’avviso e presentarlo presso tutti i punti di riscossione accreditati da AgID, come, ad esempio, tabaccai convenzionati con Banca ITB, portali di homebanking, ATM e sportelli bancari, Sisal, Lottomatica, GDO, ecc.

Citymat-Suite è la piattaforma applicativa che, partendo dall’acquisizione di banche dati eterogenee, consente di evidenziare, e quindi individuare, situazioni di evasione/elusione parziale e/o totale e di altre irregolarità. Il sistema si poggia su una “Banca Dati Unica del Territorio e delle Entrate”, derivata dall’incrocio di banche dati in possesso dell’Ente, di altre fornite dall’Agenzia delle Entrate (AdE) e di quelle di altri soggetti esterni all’Ente e su un insieme strutturato, parametrico e personalizzabile di regole e filtri. La piattaforma consente di costituire una banca dati del territorio dove poter acquisire diverse tipologie di informazioni: dichiarazioni dei redditi (Punto Fisco), dati catastali, contratti ed utenze, tributi comunali, Agenzia del lavoro, ACI/PRA, ecc. Tale banca dati può essere utilizzata come fonte di informazioni sulla profilatura del contribuente (possidenze, redditi, nucleo familiare, ecc.), fondamentali per l’attivazione della procedura di recupero coattivo più adeguata.


I BENEFICI PER L’ENTE LOCALE

• Possibilità di adottare azioni stragiudiziali mediante l’utilizzo di contatti telefonici, verifiche sul territorio, solleciti, visure preventive atte all’individuazione di eventuali pregiudizievoli, protesti, fallimenti, liquidazioni in società facenti parte del debito dell’Ente. Questa fase servirà all’eliminazione di inutili spedizioni di posizioni già considerate inesigibili, con un notevole risparmio di tempo e di spese di notifica.

• Riduzione dei tempi di emissione dell’ingiunzione fiscale in media di 20.gg rispetto ai tempi lunghi della cartella del ruolo.

• Possibilità di incassare direttamente su un apposito conto corrente dedicato dell’Ente e di avere   immediata disponibilità di cassa.

• Possibilità di utilizzare i più moderni canali di pagamento presenti sul mercato: tramite portale on-line, tramite conto corrente bancario (MAV), lottomatica, bonifico.

• Copia di tutti gli atti emessi scannerizzati con il macchinario più sofisticato e tecnologico presente oggi sul mercato, copia delle cartoline notificate (a colori) fornite all’Ente per una rapida consultazione e prova della validità dell’atto.

• Rendicontazione dei pagamenti eseguiti dai debitori, avviene tramite scarico automatico dal sito di Poste Italiane per consentire la conoscenza piena e senza margine di errore dell’avvenuto incasso. Vengono gestiti anche tutti i pagamenti eseguiti con bollettini non pre-marcati e i pagamenti

messi a disposizione su richiesta dell’Ente quali PagoPA, Web, Mobile, Poste, Banche, Lottomatica, Sisal, Grande distribuzione. Viene poi inviata al committente, la rendicontazione elettronica dei pagamenti dei file contabili relativi ai pagamenti effettuati nel periodo di riferimento.

• Verifica dello stato avanzamento lavori con tabulati e liste dei soggetti morosi, con il dettaglio delle attività svolte.

• Utilizzo da parte del concessionario Maggioli Tributi, di tutti gli strumenti di riscossione coattiva sia cautelativi che esecutivi (solleciti, preavvisi di fermo, fermi, pignoramenti presso terzi, pignoramenti immobiliari, pignoramenti mobiliari).

• Utilizzo del software del Gruppo Maggioli per la gestione della riscossione, mediante collegamento con apposita password alle informazioni di ogni singolo soggetto.

• Rendicontazione finale con passaggio dei dati sia su supporto cartaceo che informatizzato, alla scadenza della convenzione o del contratto comprensiva di tutte le posizioni risultate inesigibili.

• Possibilità di coinvolgere i propri dipendenti (dirigenti e funzionari) nell’attività di riscossione con incentivi o Premi di Produttività (come previsto dalla Legge n. 15/2009 e successive modifiche) legati al raggiungimento di target relativi al recupero dei crediti.

 

SINTESI DEI PROCESSI:

CREAZIONE, NORMALIZZAZIONE E BONIFICA DEI DATI DI BASE

GESTIONE DELL’ATTIVITÀ ORDINARIA LEGATA AI TRIBUTI VIGENTI

RISCOSSIONE ORDINARIA DEI TRIBUTI E DELLE ALTRE ENTRATE

RAPPORTI CON L’UTENZA LEGATI ALLA GESTIONE ORDINARIA

ATTIVITÀ DI RECUPERO DELL’EVASIONE E DELL’ELUSIONE

RAPPORTI CON L’UTENZA LEGATI ALLE ATTIVITÀ DI RECUPERO

SUPPORTO ALL’ENTE PER LA GESTIONE DELLA MEDIAZIONE TRIBUTARIA

RISCOSSIONE COATTIVA DELLE ENTRATE

Contattateci per maggiori approfondimenti al 0932 667555

 

button
Top

Nel rispetto della direttiva 2009/136/CE, siamo ad informarti che il ns. sito utilizza cookies Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi