Sikuel con Salesforce per l’innovazione delle PA e multiutilities: il caso Taranto

Le sfide digitali per l’Italia e in particolare per la pubblica amministrazione sono incalzanti. Lo sanno bene le società dei servizi pubblici, gli enti locali e le PA periferiche che sono chiamate a una costante evoluzione e a un serrato aggiornamento dei loro sistemi. D’altronde, la strada da seguire non ammette soste: l’Unione Europea e, di rimando, le decisioni governative si muovono verso un’unica direzione: la digitalizzazione. Il Piano triennale per l’Informatica, giunto alla sua terza edizione, strumento essenziale per promuovere la trasformazione digitale della pubblica amministrazione italiana, insieme al PNRR e agli altri interventi normativi a livello europeo e nazionale spingono infatti per una vera e propria rivoluzione digitale del nostro Paese che inevitabilmente si traduce in una trasformazione radicale del modus operandi di imprese pubbliche e private e, di conseguenza, nell’esigenza per loro di affidarsi a partner informatici che possano assisterle e sostenerle in questo percorso.

 

Interoperabilità, accessibilità e sicurezza dei dati: ecco cosa serve

A fronte delle richieste di adeguamento, negli ultimi anni i soggetti pubblici e le multiutilities hanno mostrato specifiche esigenze, su tutte: un sistema scalabile che garantisca loro una repentina capacità di adattamento alle modifiche di carattere normativo e amministrativo; una soluzione che assicuri loro la rapida ed efficiente integrazione tra l’infrastruttura informatica esistente (sistemi Erp e di billing) e le nuove tecnologie, come la localizzazione satellitare in real time, lo Smart Metering e l’Internet of Things; un sistema che garantisca la sicurezza dei dati attraverso gli indicatori della Cloud Security Alliance (CSA), l’organizzazione mondiale – di cui Sikuel è membro – dedicata alla definizione e alla sensibilizzazione delle pratiche per garantire un ambiente cloud computing sicuro.

 

Sikuel sceglie Salesforce

Sikuel, società del Gruppo Maggioli, conferma il suo percorso tecnologico scegliendo Salesforce, per garantire ai propri clienti un percorso di innovazione tecnologica e sviluppo informatico per la crescita delle attività core business. Nello specifico, in Sikuel si sentiva il bisogno di appoggiarsi a una piattaforma affidabile su cui impiantare l’intera attività di sviluppo, che assicurasse la necessaria flessibilità operativa rispetto alla quantità di utenti che si collegano ai siti della PA o delle utilities e alle funzionalità che questi rendono disponibili. La soluzione è ricaduta sul prodotto Heroku Private Space di Salesforce.

 

Numeri e testimonianze: il caso Taranto

Tra le ultime adesioni in casa Sikuel che ne attestano la qualità dell’operato spicca il caso Taranto: la Kyma Ambiente, società che gestisce il servizio di raccolta rifiuti per gli oltre 200.000 abitanti del comune campano, ha infatti informatizzato le 6 isole ecologiche con la Suite K-TARIP che permette, tra gli altri vantaggi, di acquisire i conferimenti per calcolare la relativa premialità di ciascun utente. In poche settimane la digitalizzazione del servizio ha ottenuto favorevole riscontro sia da parte della cittadinanza che, grazie alla facilità, praticità e rapidità di fruizione dell’APP, è diventata sempre più propensa al suo utilizzo, sia da parte degli operatori delle isole ecologiche che attraverso il software possono salvare su una piattaforma on line i dati degli utenti che conferiscono i rifiuti differenziati. “Il software K-TARIP di Sikuel conferma le ottime aspettative per la gestione dei rifiuti urbani – afferma l’avv. Giampiero Mancarelli, presidente di Kyma Ambiente. Da gennaio 2022 gli operatori delle isole ecologiche di Kyma Ambiente lo utilizzano per salvare su una piattaforma on line i dati degli utenti che conferiscono i rifiuti differenziati. Si tratta di un vero e proprio network digitale che si completa con l’app “K-Tarip” dove i cittadini possono visualizzare lo storico dei loro conferimenti che porterà ad uno sconto sulla TARI. Oltre 100 mila sono i conferimenti che Kyma Ambiente ha gestito da gennaio ad oggi e questo dato possiamo averlo grazie a Sikuel 

 

Insomma, numeri e testimonianze che confermano il valore del percorso tecnologico messo a punto da Sikuel a supporto delle PA e delle Utilities nella loro trasformazione digitale, orientato ad assicurare interoperabilità, accessibilità e sicurezza dei dati.

 

photo by: photoitaly

Iscriviti alla nostra newsletter

Scopri le nostre soluzioni

K-FLEET

fleet-01

K-TARIP

rifiuti

Leggi anche le ultime news

Via M. Rumor 8 – 97100 Ragusa, Italy – Tel 0932 667555 / 348 6185167– info@sikuel.it – commerciale.sikuel@pec-legal.it – P.IVA 01201690888
SIKUEL_logo_g