ARERA Modalità di invio delle bollette del Servizio Idrico Integrato

ARERA Modalità di invio delle bollette del Servizio Idrico Integrato

DELIBERAZIONE 2 APRILE 2020 117/2020/R/COM

ULTERIORI MISURE URGENTI PER L’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA COVID-19 A TUTELA DEI CLIENTI E DEGLI UTENTI FINALI: MODIFICHE ED INTEGRAZIONI ALLA DELIBERAZIONE DELL’AUTORITÀ 12 MARZO 2020, 60/2020/R/COM

 

 

Modalità di invio delle bollette del Servizio Idrico Integrato

1quater.1
I gestori del servizio idrico integrato, con riferimento al periodo di cui al comma 1.1, hanno la facoltà di inviare la bolletta anche in formato elettronico agli utenti che abbiano messo a disposizione il proprio recapito di posta elettronica, ovvero di telefono mobile, indicando loro che è possibile assolvere al pagamento della bolletta con le modalità ivi indicate.

1quater.2
Contestualmente all’invio della bolletta in formato elettronico, i gestori del servizio idrico integrato possono inviare, ai recapiti messi a disposizione dagli utenti finali, una apposita comunicazione che indichi all’utente con linguaggio semplice e comprensibile che:

  1. può effettuare il pagamento dell’importo fatturato in bolletta attraverso metodi di pagamento automatico quali la domiciliazione bancaria, postale o su carta di credito, comunicando a tal fine le modalità con cui effettuare il pagamento;
  2. può richiedere di ricevere la bolletta in formato elettronico in luogo di quella in formato cartaceo, comunicando a tal fine le modalità con cui effettuare tale richiesta;
  3. può indirizzare richieste di informazioni integrative al recapito indicato.

1quater.3
In tutti i casi indicati ai precedenti commi, per qualsiasi modalità di contatto prescelta, i gestori di cui al comma 1quater.1 sono tenuti a indicare agli utenti finali un recapito telefonico e/o telematico che consenta a questi ultimi di verificare la veridicità delle comunicazioni ricevute.

 

Ulteriori misure a sostegno degli utenti finali del SII

1quinquies.1
In caso di inadempimento al pagamento delle fatture i cui termini di pagamento scadono nel periodo di cui al comma 1.1, emesse nel medesimo periodo o che, limitatamente ai documenti di fatturazione emessi con cadenza almeno trimestrale contabilizzano i consumi da parte degli utenti finali relativi al periodo di cui al comma 1.1, i gestori del SII sono tenuti ad inserire nel sollecito di pagamento e comunque nella successiva comunicazione di costituzione in mora, di cui rispettivamente agli articoli 3 e 4 del REMSI, anche l’offerta della possibilità di rateizzarne i relativi importi senza il pagamento di interessi a carico dell’utente finale.

1quinquies.2
Gli importi delle fatture di cui al precedente comma 1quinquies.1 sono rateizzati secondo le modalità e i criteri di cui ai commi 5.1, 5.2 e 5.3 del REMSI. Ai fini della rateizzazione dei medesimi importi, non si applica la disposizione di cui al comma 5.4, lettera a) del REMSI.

1quinquies.3
È fatta salva la facoltà per l’utente finale di provvedere al pagamento in maniera non rateizzata. I gestori del SII di cui al comma 1quinquies.1 ne informano l’utente finale nel sollecito di pagamento e comunque nella comunicazione di costituzione in mora.”.

 

Disposizioni finali

2.1  Con riferimento al servizio idrico integrato, ove l’Ente di governo dell’ambito riscontrasse, per la pertinente gestione, criticità finanziare di straordinaria rilevanza derivanti dall’applicazione delle disposizioni recate dal presente provvedimento, l’Autorità valuterà l’attivazione di meccanismi di attenuazione, facendo eventualmente ricorso al Conto emergenza COVID di cui al comma 3.1 della deliberazione 60/2020/R/com.

2.2  Il presente provvedimento è trasmesso alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, al Ministro dello Sviluppo Economico, al Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, al Ministro degli Affari Regionali, al Capo del Dipartimento della Protezione Civile, alle Regioni Italiane, agli Enti di governo dell’ambito territorialmente competenti.

2.3  Il presente provvedimento e la deliberazione 60/2020/R/com, come modificata e integrata dal provvedimento medesimo, sono pubblicati sul sito internet dell’Autorità www.arera.it.

 

button
Top

Iscriviti alla nostra newsletterTutte le novità sui Servizi Pubblici per l'Ambiente, gli adempimenti ARERA e le Innovazioni SIKUEL per Pubbliche Amministrazioni e Multi-Utilities.

Iscrivendoti alla nostra newsletter, confermi di aver accettato le condizioni indicate nella nostra Privacy Policy.

Iscrizione confermataGrazie per esserti iscritto alla nostra Newsletter. Riceverai una e-mail di conferma.